Incredible viaggio in India del sud e nord »

Delhi-Amritsar-Srinagar-Pahalgam-Gulmarg-Sonmarg-Kolkata-kochi-Munnar-Aleppy-Mumbai-Delhi

19 Notti/20 Giorni €1880 p.p/Minimo 02 Persone

Prezzo da riconfermare

GIORNO 1, Arrivo a Delhi

Arrivo all’aeroporto internazionale di Nuova Delhi. Seguendo le abitudini, le formalità di immigrazione e il ritiro bagagli, il nostro uscirà sicuramente dall’edificio del terminal arrivi dopodiché verrà trasferito al vostro hotel.
Brevi informazioni sui monumenti
Nel 17° secolo, l’imperatore Moghul, Shah Jahan, stabilì la sua capitale a Shahjahanabad, l’area che copre l’odierna Delhi, chiamata anche la città murata.
Jama Masjid è la moschea più grande e conosciuta dell’India. È fiancheggiato da un forte rosso da un lato e dalla città vecchia Chandni Chowk dall’altro. Costruita da Shah Jahan nel 17° secolo, Jama Masjid è una delle più frequentate di Delhi per pellegrini e turisti.
Il Forte Rosso (fermata fotografica) è stato costruito dall’imperatore Moghul Shah Jahan nel diciassettesimo secolo, il che ha richiesto circa 9 anni per completare questa magnifica struttura e circa 10 milioni di rupie per costruire il forte.
Candani Chowk Il romanzo del bazar di Delhi può essere vissuto al meglio a Chandni Chowk e per le strade. Secondo la leggenda, il mercato di Chandni Chowk fu fondato durante il regno dell’imperatore Moghul Shah Jahan.
Raj Ghat, luogo di riposo del Mahatma Gandhi. Raj Ghat ricorda l’uomo che è conosciuto come il Padre della Nazione per il suo lavoro instancabile e pacifista per recuperare l’indipendenza dell’India.
Pernottamento in hotel a Delhi

Cosa Vedere A Delhi
Cosa Vedere A Delhi

GIORNO 2, Delhi – Amritsar (in treno 7 ore)

Dopo colazione La giornata inizia alle 8:30
Partenza per Amritsar
Arrivo ad Amritsar e trasferimento in hotel
Nel pomeriggio Visite turistiche tardive Nel tardo pomeriggio, viaggio a Wagah, al confine tra India e Pakistan, per assistere alla cerimonia del cambio della guardia. I soldati di entrambi i paesi partecipano a una cerimonia interessante e alla fine si stringono la mano. La folla che cantava canzoni patriottiche su entrambi i lati del confine e l’aggressione disciplinata dei soldati hanno creato una scena affascinante.
Pernottamento in hotel ad Amritsar

GIORNO 3, Amritsar

Dopo colazione la giornata inizia alle 9:00
Tempio d’Oro – Visita il bellissimo Harmandir Sahib, noto anche come il Tempio d’Oro. È il centro spirituale e culturale della religione sikh. Il santuario principale è in marmo ed è al centro di un pittoresco specchio d’acqua. Il libro sacro dei Sikh – il Guru Granth Sahib è ospitato in questo santuario sacro e pacifico. Il tetto dell’edificio è in foglia d’oro, da cui prende il nome il tempio. La cucina comunitaria – il langar – offre pasti gratuiti a chiunque voglia o abbia bisogno di mangiare lì (in media, 10.000 pellegrini e visitatori mangiano qui ogni giorno).
Jallianwalah Bagh – un memoriale alle rovine di indigeni innocenti massacrati dal generale Dyer nel 1919. Il 13 aprile migliaia di persone si sono riunite in un’assemblea pacifica in occasione del Baisakhi – una festa del raccolto – a Jallianwala Bagh nel cuore di Amritsar. Quando la folla non si è dispersa dopo gli avvertimenti, il generale di brigata Reginald Dyer, un ufficiale dell’esercito indiano, ha ordinato alla sua banda di fucilieri di aprire il fuoco sull’incontro, uccidendo molti. Successivamente visita il tempio indù di Durgiana che sembra una replica del tempio d’oro.
Pernottamento ad Amritsar

GIORNO 4, Amritsar – Srinagar (con il volo 1)

Dopo la colazione, trasferimento in aeroporto secondo l’orario dei voli per Srinagar
Arrivo a Srinagar-Al tuo arrivo all’aeroporto internazionale di Srinagar, sarai accolto dal nostro rappresentante che ti assisterà e ti accompagnerà al tuo veicolo in attesa. Dall’aeroporto è a 35 minuti di auto attraverso il cuore della città di New Srinagar. L’unità ti porta sul ponte Abdullah che collega le rive del fiume Jhelum, serpeggiando verso il confine nord-occidentale del Kashmir. Arriviamo alla casa galleggiante / hotel e facciamo il check-in. Più tardi faremo un viaggio di 1 ora a Shikara al Lago Dal. Questo giro in barca ti porta attraverso meravigliosi giardini galleggianti, il Craft Center e lo stile di vita ereditato delle persone che vivono nel lago da decenni.
Cena e pernottamento in houseboat/hotel.

GIORNO 5, A Srinagar

Dopo la colazione proseguimento per Srinagar
Oggi continueremo con un giro turistico locale che includerà una visita ai famosi giardini Mughal, Cheshma Shahi (primavera reale), Nishat (Giardino del piacere), Shalimar (Dimora dell’amore) Mughal istituiti nel XVI secolo e questi cadono lungo la riva del lago Dal nel cuore della città di Srinagar e il tempio Shankaracharya situato su una piccola collina, offrendo così una vista panoramica dell’intera città, insieme al famoso lago Dal e al fiume Jhelum, lungo il percorso visitando il centro del telaio a mano famoso per la produzione di scialli Pashmina / Shahtoos e tappeti famosi in tutto il mondo, rientro serale alla casa galleggiante
Cena e pernottamento in houseboat/hotel.

Viaggiare in Kashmir durante le feste

GIORNO 6, Srinagar-Pahalgam-Srinagar

Dopo colazione, proseguimento per Pahalgam,
Partenza dopo colazione e proseguimento per Pahalgam, guidiamo a Pahalgam via Pampore dove si possono visitare famosi campi di zafferano, Awantipora e il villaggio di Bijbehara che rimane famoso come il cesto del pane del Kashmir. Passiamo dall’autostrada nazionale 1A a Khanabal e attraversiamo la seconda città più grande di Anantnag. Pahalgam è una pittoresca valle a circa 97 chilometri a sud del Kashmir. Conosciuta come Pahalgam (che significa Il villaggio dei pastori), la valle è rinomata in tutto il mondo per le sue foreste esotiche, i suoi graziosi ruscelli e le imponenti cime innevate. A Pahalgam puoi visitare la valle di Aru, la valle di Beetab e Chandanwari (opzionale) e fare una passeggiata a cavallo nei prati di Baisaran. Dopo aver visitato la valle di montagna per la maggior parte della giornata, torneremo a Srinagar
Cena e pernottamento in houseboat/hotel.

GIORNO 7, Srinagar-Sonmarg-Srinagar

Dopo la prima colazione
Guida verso la maestosa località di montagna di Sonamag. Il sentiero per Sonamarg ci porta su una pittoresca strada di campagna dove incontreremo colline, boschi verdi, corsi d’acqua limpidi e campi di riso in fiore. Zoomeremo oltre la città di Kangan che gestisce tutte le esigenze locali di questa regione. Da Kangan, ci dirigeremo verso Mammar, famosa per il suo allevamento di trote, prima di dirigerci verso Sonamarg. Scenderemo ancora una volta dai nostri veicoli nella località turistica di Gagangir. Lo spot è costruito nel mezzo del fiume Sindh e sembra un’isola con ghiacciai di neve che coprono l’uno o l’altro punto. A Sonamarg faremo una passeggiata di 3 ore o un giro a cavallo / taxi locale sul ghiacciaio Thajwas (opzionale). Dopo il nostro ritorno visiteremo il piccolo mercato cittadino per fare degli spuntini o semplicemente faremo una visita osservando la gente del posto che segue la sua routine quotidiana. Torneremo a Srinagar
Cena e pernottamento in Houseboat a Srinagar

GIORNO 8, Srinagar-Gulmarg-Srinagar

Dopo la colazione proseguimento per Srinagar.
Inizieremo la gita di un giorno in campagna verso Gulmarg. Gulmarg (2440 metri sul livello del mare). È una delle stazioni collinari più belle e detta anche “Prati di fiori”. Il viaggio attraverso villaggi colorati e risaie ti dà un’idea del ricco passato culturale del Kashmir. Arriviamo in una piccola e pittoresca città mercato di Tangmarg e proseguiamo su una strada panoramica di 14 chilometri fino a Gulmarg. Gulmarg ha una delle migliori piste da sci del mondo e il campo da golf più alto con 18 buche. Arriviamo a Gulmarg nel primo pomeriggio e iniziamo un breve giro intorno al prato per familiarizzare con la bellezza. A Gulmarg saliremo alla funivia della cabinovia
Cena e pernottamento in Houseboat.

GIORNO 9, Srinagar-Kolkata In volo

Dopo la colazione, trasferimento in aeroporto secondo l’orario del volo
Arrivo all’aeroporto internazionale di Calcutta. Seguendo le abitudini, le formalità di immigrazione e il ritiro dei bagagli, un nostro rappresentante ti incontrerà all’uscita dall’edificio del terminal dopodiché verrai trasferito al tuo hotel.
Nel pomeriggio visita al ponte Hawrah
Howrah Bridge è un ponte sospeso sul fiume Hooghly nel Bengala occidentale, in India. Commissionato nel 1943, il ponte era originariamente chiamato New Howrah Bridge, perché sostituiva un ponte di barche nella stessa posizione che collegava le due città di Howrah e Calcutta.
Il mercato dei fiori Vicino all’estremità sud-orientale del ponte Howrah, questo mercato dei fiori è affascinante e colorato quasi 24 ore al giorno. Tuttavia, se visiti all’alba, vedrai i grossisti arrivare con enormi spedizioni di fiori che vengono poi vendute all’asta ai rivenditori.
Kumortuli (scritto anche Kumartuli, o l’ortografia arcaica Coomartolly) è un tradizionale quartiere di vasai nel nord di Calcutta (precedentemente noto come Calcutta), la capitale dello stato indiano orientale del Bengala occidentale.
College Street è famosa soprattutto per le piccole e grandi librerie, che le danno il soprannome di Boi Para (colonia dei libri). Persone provenienti da tutta la città e da diverse parti dello stato si riuniscono qui per i loro libri.
Indian Coffee House – La storia della Coffee House a College Street può essere fatta risalire ad Albert Hall, fondata nell’aprile 1876. Successivamente, il Coffee Board decise di avviare un caffè congiunto ad Albert Hall nel 1942.
Pernottamento in hotel a Calcutta

Mercato Dei Fiori Di Mullik Ghat
Mercato Dei Fiori Di Mullik Ghat

GIORNO 10, Calcutta

Dopo colazione la giornata inizia alle 9:00

Si visita
Il Victoria Memorial è un grande edificio in marmo a Calcutta, West Bengal, India, costruito tra il 1906 e il 1921. È dedicato alla memoria della regina Vittoria (1819-1901) ed è ora una destinazione turistica e museale sotto gli auspici del Ministero della Cultura.
La Cattedrale di St. Paul è una cattedrale anglicana della Chiesa dell’India settentrionale a Calcutta, nel Bengala occidentale, in India, nota per la sua architettura gotica. È la sede della diocesi di Calcutta. La prima pietra fu posta nel 1839; l’edificio fu completato nel 1847.
La casa di Maria teresa è un luogo sacro di pellegrinaggio e venerazione per chi è alla ricerca di un’esistenza più significativa. È stata fondata dalla Beata Madre Teresa nel 1950 con lo scopo di servire disinteressatamente l’umanità ed elevare l’umanità afflitta verso la via della salvezza. Dopo che Madre Teresa ha lasciato il suo corpo mortale nel 1997, è stata sepolta in una tomba all’interno della casa in cui ha vissuto e servito.

Tempo libero la sera
Pernottamento in hotel a Calcutta

La casa di Maria Teresa
La casa di Maria Teresa

GIORNO 11, Calcutta-Cochin (con volo)

Dopo la colazione, trasferimento in aeroporto secondo l’orario del volo
Arrivo all’aeroporto internazionale di Cochin. Dopo la dogana, le formalità di immigrazione e il ritiro dei bagagli, il nostro rappresentante ti incontrerà all’uscita dall’edificio del terminal, dopodiché verrai trasferito al tuo hotel.
La serata è libera per relax e passeggiate da soli
Pernottamento in hotel a Cochin

Le cose da vedere in Kerala
Le cose da vedere in Kerala

GIORNO 12, A Cochin

Dopo colazione, inizia la giornata
Cochin, porto di fama mondiale e capitale commerciale e industriale del Kerala.
Visita la zona di Mattancherry,
Palazzo degli olandesi, ma originariamente costruito dai portoghesi, con i suoi bellissimi dipinti murali, che raffigurano episodi mitologici con colori vivaci.
La Chiesa di San Francesco, la prima chiesa europea costruita nel paese, che custodisce la lapide di Vasco de Gama, che infatti qui rimase sepolto dal 1524 fino al 1538, quando le sue spoglie furono portate in Portogallo.
The Jewish’ Street – The Jew Street è fiancheggiata da negozi che vendono stoviglie antiche, mobili in legno intagliato, sculture in bronzo e ottone, resti di case tradizionali e gioielli. I venditori di antiquariato di queste strade sono i discendenti di una popolazione di ebrei in rapido declino che si stabilì qui nel 52 dC Ogni pezzo che vendono ha una sua storia da raccontare: un palazzo o una casa nobiliare, viaggi attraverso molte terre ed epoche.
La sinagoga – La sinagoga ebraica qui, segno di un’architettura e di una storia eccezionali, affascina ogni giorno centinaia di visitatori. Ci sono anche altri insediamenti ebraici nello stato. Ma Kochi si è fatta un nome con la sua sinagoga ei famosi negozi di antiquariato.
Lo spettacolo di Kathakali – Successivamente potrai assistere allo spettacolo di Kathakali, la danza tradizionale del Kerala.
Pernottamento in hotel a Cochin

GIORNO 13, Cochin-Munnar

Dopo la colazione partenza per Munnar alle 8:30
Arrivo a Munnar e trasferimento in hotel, poi visita della città di Munnar

Stazione superiore – In serata, visita della stazione superiore è una destinazione turistica sulle colline di Kannan Devan di Munnar. Fa parte del confine tra i distretti di Idukki-Theni nello stato del Kerala e il Tamil Nadu. Questa zona è famosa per i rari fiori di Neelakurinji. Il Santuario di Kurinjimala si trova nelle vicinanze. La stazione a monte è l’ingresso occidentale del previsto Parco Nazionale Palani.

Punto ecologico – Munnar – una delle città più pittoresche del Kerala. In questa meravigliosa cartolina affascinante come la città di Munnar, Echo Point riposa come un luogo squisito da visitare. La sua unicità sta nella sua caratteristica eco naturale, dove la tua voce urlante ritorna a te.

CSI Christ Church – L’antica Chiesa del Cristo CSI è la sede della Pastorale CSI Munnar con oltre mille famiglie tamil e 18 chiese di dislocazione. La chiesa, annoverata tra i luoghi più venerati di Munnar, fu costruita nel 1910 dagli inglesi. Questo luogo sacro è famoso per le sue squisite vetrate colorate.
In serata visita al mercato locale

Pernottamento in hotel a Munnar

 

 

 

 

 

 

GIORNO 14, Munnar

Dopo colazione, visita Munnar alle 8:30
Giro turistico di Munnar
Visita Laxmi Hills, Munnar Tea Museum Letchmi Hills Prendiamo circa 3 chilometri verso Cochin (strada) da Munnar, al punto di partenza del trekking Letchmi Hills. (Di solito inizia intorno alle 08:30 o alle 09:00.) Il percorso è a un’altezza di 1420 metri, circa una volta circa 30-40 minuti, dopo aver raggiunto la cima della collina, il resto della nostra coppia di trekking sarà sulla cresta offrendo panorami mozzafiato intorno, sarà attraverso le praterie, un lato sarà il pendio roccioso della montagna e l’altro sarà le piantagioni di tè, l’area della foresta di Shola ecc.
Il Museo del té – Munnar è forse il posto più bello da preservare e pensare ad alcuni dei grandi massi del Kerala. Tata Tea ha recentemente aperto un museo del tè e dei turisti, un fiore all’occhiello, visto oggi nella regione. Il museo istituito presso la Nallathanni Estate of Tata Tea è un omaggio agli ostacoli e ai rigori dei suoi pionieri, in un importante centro di piantagioni del Kerala.
Pernottamento in hotel a Munnar

 

 

 

 

 

 

GIORNO 15, Munnar-Aleppy

Dopo la colazione partenza per Alleppey alle 8:30
Arrivo ad Alleppey e trasferimento in barca galleggiante (pranzo e cena inclusi)
Giornata libera per relax in barca.
Pernottamento in barca galleggiante ad Alleppy

 

 

 

 

 

 

GIORNO 16, Aleppy-Cochin-Mumbai (in aereo)

Dopo la prima colazione
Trasferimento all’aeroporto di Kochi per il volo di Mumbai
Arrivo a Mumbai e trasferimento in hotel
Serata libera per relax
Sistemazione in hotel a Mumbai

 

 

 

 

 

 

GIORNO 17,  Mumbai

Dopo la colazione la giornata inizia alle 8:30
Andiamo a visitare le grotte di Elefanta, Gateway of India, Museo “Principe delle balene”, visita di Mani Bhawan.
Le grotte di Elephanta sono una rete di grotte scolpite situate sull’isola di Elephanta o Gharapuri nel porto di Mumbai, a 10 chilometri a est della città di Mumbai, nello stato indiano del Maharashtra. Trasferimento alla Porta dell’India per raggiungere le grotte di Elephanta (chiuse il lunedì).
Il Museo del Principe di Galles, ora comunemente noto come “Chhatrapati Shivaji Maharaj Vastu Sangrahalaya”, è stato fondato all’inizio del XX secolo. Questo museo è considerato una struttura del patrimonio a Mumbai per la sua ammirevole architettura. Il Museo del Principe di Galles è uno dei musei più significativi dell’India.
Dhobhi Ghat di Mumbai si trova nel cuore di Mahalaxmi, Mumbai. Questo Ghat è famoso in tutto il mondo per la sua ricca storia, i film girati qui e per essere la lavanderia più grande del mondo. Dhobi Ghat può essere visto dal cavalcavia di Mahalaxmi Ghat.
Vedi i lavandai, conosciuti come Dhobis in India, che si svegliavano molto presto la mattina.
Mani Bhavan – La casa di Gandhi fu il quartier generale di Gandhi a Mumbai per circa 17 anni, dal 1917 al 1934. Fu da Mani Bhavan che Gandhi iniziò i movimenti di non cooperazione, Satyagraha, Swadeshi, Khadi e Khilafat. L’associazione di Gandhi con il charkha iniziò nel 1917, mentre si trovava a Mani Bhavan.
Pernottamento in hotel a Mumbai

 

 

 

 

 

 

GIORNO 18, Mumbai

Dopo colazione alle 8:30
Mercato di Colaba – Questo mercato è un labirinto di strade e vicoli, con quasi ogni centimetro pieno di negozi e bancarelle. In alcuni casi questo consisteva in un pezzo di stoffa o cartone a terra con la merce accatastata sopra. C’è anche un numero enorme di bancarelle di cibo di strada che cucinano cibo sul lato della strada e sui marciapiedi.

Crowford Market – Il mercato di Crawford è uno dei mercati più antichi di Mumbai. Situato nelle immediate vicinanze della stazione di Vittoria (Patrimonio dell’UNESCO), questo mercato si trova in un unico edificio costruito in stile gotico. All’interno del mercato ci sono negozi dove vendono moltissimi articoli di uso quotidiano o come curiosità.
La stazione di Victoria  (Patrimonio mondiale dell’UNESCO) – Il Chhatrapati Shivaji Terminus, precedentemente noto come Victoria Terminus Station, a Mumbai, è un eccezionale esempio di architettura neogotica vittoriana in India, combinato con temi derivati ​​dall’architettura tradizionale indiana. L’edificio, progettato dall’architetto britannico F. W. Stevens, divenne il simbolo di Bombay come la “città gotica” e il principale porto mercantile internazionale dell’India.
Panjrapole La stalla delle mucche – Bombay Panjrapole è stata fondata nel 1834 dagli uomini d’affari Jamsetjee Jeejeebhoy e Amichand Shah, con l’aiuto del filantropo Parsi Cowasjee Patel. L’intenzione era quella di prendersi cura di cani e maiali randagi, ai quali gli inglesi avevano ordinato di sparare di notte. Le mucche furono introdotte per produrre latte per nutrire i randagi ed erano secondarie. Tuttavia, nel tempo, si sono moltiplicati e sono diventati l’attrazione principale.
Pernottamento in Hotel a Mumbai

 

 

 

 

 

 

GIORNO 19, Mumbai-Italia

Dopo la colazione partiamo per l’aeroporto di Delhi secondo l’orario del vostro volo
Ciao India Tours ti augura un buon viaggio

Inclusioni

  • 18 notti sistemazione in hotel confortevoli, con prima colazione comprese tutte le tasse esistenti.
  • Tutti i trasferimento dall’aeroporto all’albergo e viceversa.
  • Incontro ed assistenza all’arrivo / partenza dal nostro rappresentante all’aeroporto
  • Trasferimenti, visite turistiche, escursioni come programma con maccchina media per aria condizionata
  • Il volo da Amrtsar a Srinagar
  • Il volo da Srinagar a Calcutta
  • Il volo da Calcutta a Kochi
  • Il volo da Kochi a Mumbai
  • Il giro in barca per arrivare alle isole di Elefanta e ritornare a Mumbai
  • La cena e pranzo in barca galleggiante ad Alleppy
  • Tutte le attivita’ secondo il programma
  • Wifi nella macchina durante il vostro viaggio (Soggetto alla disponibilià)
  • Biglietti dei monumenti secondo il programma
  • Una bottiglia d’acqua ogni giorno per persona

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *